CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DEL DOTT. GIUSEPPE LAURIA


  • AUTOCERTIFICAZIONE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DEL DOTT. GIUSEPPE LAURIA
    Il presente curriculum è redatto nelle forme previste dal DPR 445/2000 Il Dott. Giuseppe Lauria è nato ad Alcamo (TP) il 14 Agosto 1968.
    Nell’anno accademico 1987-88 si è iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Palermo.
    Nell’anno accademico 1989-90 ha frequentato l’Istituto di Anatomia Umana Normale della suddetta Università in qualità di studente interno. Durante tale periodo ha partecipato con assidua frequenza agli studi ed alle esercitazioni di Anatomia Topografica, sotto la guida del Prof. G. Zummo. Dal Gennaio 1991 al Luglio dello stesso anno ha frequentato, in qualità di studente interno, l’Istituto di Patologia Speciale Medica diretta dal Prof. A. Notarbartolo.
    Durante tale periodo ha partecipato attivamente alle attività di reparto, mostrando particolare interesse allo studio ed alle attività genito-urinarie.
    Dal Settembre 1991 al Luglio 1993, ha chiesto ed ottenuto l’autorizzazione a frequentare, in qualità di studente interno, l’Istituto di Clinica Chirurgica e Trapianti d’Organo, del policlinico Universitario di Palermo, diretta dal Prof. L.M.Rapisarda. durante tale periodo ha svolto assiduamente le attività di reparto, frequentato la sala operatoria, partecipato a numerosi prelievi multiorgano a scopo trapianto e ha, altresì, preso parte all’attività chirurgica dei trapianti renali eseguiti presso lo stesso Istituto.
    Il 22 Luglio 1993 consegue, con una sessione in anticipo rispetto alla normale durata del corso di laurea, il diploma di laurea in Medicina e Chirurgia presso L’Università degli Studi di Palermo.
    Nella seconda sessione dell’anno solare 1993 si è abilitato all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo presso l’Università degli Studi di Palermo.
    Nell’anno accademico 1993-94 ha partecipato e superato con esito favorevole il concorso per l’ammissione al corso di Specializzazione in Chirurgia Generale indirizzo Chirurgia Oncologica, diretta dal Prof. L.M.Rapisarda, della durata di cinque anni e conforme alla nuova normativa CEE (D.L. 8 Agosto 257/91).
    Dal I febbraio 1994, risulta regolarmente iscritto all’Albo dei Medici Chirurghi della provincia di Trapani.
    Durante il corso di Specializzazione, ha svolto turni di sottoguardia diurna, notturna, feriale e festiva, ha partecipato alla sedute di sala operatoria, anche come I operatore e a numerosi trapianti renali eseguito presso l’Istituto di Clinica Chirurgica e dei Trapianti d’Organo di Palermo, sede della scuola di specializzazione.
    Dal I Marzo al 31 Agosto 1995, per approfondire le proprie conoscenze teorico-pratiche, ha chiesto ed ottenuto, dal Direttore della Scuola di Specializzazione, di potere frequentare il reparto di Chirurgia dei Trapianti dell’Ospedale Careggi di Firenze, diretto dal Prof. Lamberto Boffi, nei primi mesi e successivamente l’U.O. di Chirurgia Oncologica, dell’Istituto Nazionale di Ricerca per lo Studio e la Cura dei Tumori “Regina Elena” di Roma, diretta dal Prof. Eugenio Santoro.
    Dal I Settembre 1995 al 15 Dicembre 1998 si è dedicato, con particolare interesse, alle problematiche chirurgiche del paziente uremico, inoltre, a numerosi trapianti renali, alla endochirurgia, alla chirurgia videoassistita e laparoscopica.
    A Giugno e Dicembre del’95 per migliorare l’esperienza chirurgica laparoscopica ha frequenatato, partecipando attivamente agli interventi, l’U.O.di Chirugia dell’Ospedale di Rimini diretta dal Prof. L.Forlivesi, nel mese di Giugno, e a Dicembre l’U.O. di Chirurgia Laparoscopica dell’Ospedale di Ravenna, diretta dal Prof. Vincenzo Stancanelli.
    Il 16 Dicembre 1998 si specializza, con il massimo dei voti (50/50 e lode), in Chirurgia Generale indirizzo Chirurgia Oncologica, discutendo la tesi “il tumore avanzato nel paziente uremico: scelte terapeutiche”.
    Dal I Gennaio al 27 Dicembre 1999, esercita la professione, con contratto libero professionale, di chirurgo-urologo, presso la Casa di Cura Igea di Partinico (clinica convenzionata con il S.S.N.), eseguendo, come I operatore, numerosi interventi chirurgici, urologici e di chirurgia videoassistita-laparoscopica.
    Dal 28 Giugno al 27 Dicembre 1999 e dal 10 Gennaio al 19 Aprile, Gli vengono conferiti, per miglior punteggio in graduatoria, degli incarichi a tempo determinato, come Dirigente Medico, nell’U.O. di Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’Urgenza, presso l’Azienda Ospedaliera di Gela (CL). Il 07 Aprile 2000, vince il Concorso Pubblico, per titoli ed esami, in Chirurgia Generale, presso l’Azienda Ospedaliera di Gela (CL), e il 19 Aprile 2000 viene assunto con contratto a tempo indeterminato.
    L’8 Maggio 2001, dopo avere chiesto ed ottenuto la mobilità, per titoli, dal Direttore Generale dell’ASL n.1 di Agrigento, si trasferisce presso il presidio ospedaliero di Canicattì (AG), U.O. Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’Urgenza.
    Il 28 Marzo 2003 vince il Concorso Pubblico per titoli ed esami in Urologia, bandito dall’ASL n. 1 di Agrigento. Il 16 Luglio 2003, non potendo essere assunto a tempo indeterminato a causa del blocco delle nuove assunzioni, previsto dalla finanziaria del 2003, Gli viene conferito un incarico a tempo determinato sino al 30 Dicembre 2003 come Dirigente Medico di Urologia, presso il presidio ospedaliero di Canicattì (AG).
    Il 31 Dicembre 2003, viene assunto a tempo indeterminato come Dirigente Medico di Urologia presso l’ASL n. di Agrigento.
    Il 16 Novembre 2004, dopo avere chiesto la mobilità, per titoli, ottiene il trasferimento presso l’Azienda Ospedaliera “S.Elia” di Caltanissetta, U.O. di Urologia. Dal 2004, si occupa dell’ambulatorio di Andrologia, eseguendo numerosi interventi chirurgici andrologici, diagnostica andrologica come l’ecocolordoppler penieno dinamico, dei didimi e dei vasi spermatici. Il 20/03/2009, il Direttore dell’U.O. di Urologia ha proposto, alla Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera, il conferimento al dott. Lauria di incarico C2 di Andrologia.
    E’ socio ordinario della Società Italiana di Andrologia, dalla quale viene annualmente coinvolto, anche più volte durante l’anno, come medico competente e con l’approvazione del Ministero della Sanità, alle campagne gratuite di prevenzione andrologiche su varie tematiche (disfunzione erettile, infertilità, eiaculazione precoce, ecc.). Dal 2004 partecipa, inoltre, anche come relatore, a tutti i Congressi Nazionali ed Internazionali di Andrologia Socio della Società Italiana di Urologia, partecipa, anche come relatore, a quasi tutti i Congressi Nazionali ed Internazionali. Il 04 Novembre 2005, ha organizzato un incontro scientifico per i medici curanti sulla “disfunzione erettile” a Mussomeli (CL).
    Dal 2009 socio de “European Society Sexual Medicine”, Società Europea di Medicina Sessuale.
    Il 16 Maggio 2009, ottiene per titoli, il trasferimento per mobilità presso l’Azienda di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Ospedale Civico e Benfratelli, G.Di Cristina di Palermo U.O. Urologia.
    Socio della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità.
    Il 16 Ottobre 2010, ha partecipato come relatore al Convegno “Le vicende cliniche ed umane del paziente con carcinoma prostatico”, a cui è stata affidata la relazione sulle “implicazioni ormonali nello sviluppo e trattamento del tumore prostatico”
    Nel 2010, ha partecipato, insieme ad un gruppo di andrologi selezionati in ambito nazionale, alla revisione della letteratura e pratica clinica sul Sildenafil, pubblicata nei primi mesi del 2011 sulla rivista bimestrale di attualità in medicina, dal nome “Clinical Practice” (anno VIII – n.2) – position paper “disfunzione erettile”.
    Il 26 Ottobre 2013 ha partecipato come "relatore" al Convegno Ejaculatio Praecox un patto terapeutico. Un evento accreditato nell'ambito del programma Nazionale di educazione continua in Medicina con assegnazione di 9,3 di crediti formativi ai partecipanti. Al dott. Giuseppe Lauria è stata affidata la relazione "Ejaculatio Praecox, cioè? Numeri e definizioni"e la relazione "Il percorso diagnostico della ejaculatio praecox e il ruolo del MMG"; ha discusso, inoltre, in maniera interattiva di casi clinici.
    Ha eseguito e tuttora esegue protocolli di ricerca su integratori alimentari con scopo nutraceutico.
    Ha eseguito ed esegue interventi chirurgici "open" ed endoscopici urologici ed andrologici.
    Ideatore e sviluppatore dell'App Uro Life nel Marzo 2014 (app gratuita per far conoscere dai sintomi le patologie uro-genitali) che ha suscitato interesse in tutta Italia, generando articoli su importanti testate giornalistiche ed agenzie di stampa.
    Relatore (il 06/06/2015) sull'argomento "Salute Sessuale nell'Uomo" nel Convegno "Medicina Ieri Oggi Domani".
    Titolare degli Studi Urologici ed Andrologici Uro Life, siti in Palermo, Caltanissetta, Agrigento, Mussomeli (CL), dove esegue tutta la diagnostica andrologica ed urologica, terapia con onde d'urto piezoelettriche focalizzate per la cura della disfunzione erettile, induratio pensi plastica (placche al pene), prostatite cronica.
    Dal 01 Dicembre 2017 esercita come libero professionista eseguendo, oltre visite urologiche ed andrologiche, interventi chirurgici di urologia ed andrologia presso cliniche.
    Ha eseguito e tuttora esegue protocolli di ricerca scientifici su integratori alimentari con scopo nutraceutico.
    Responsabile scientifico e relatore del convegno, per medici, sulla disfunzione erettile "la cosa più bella dell'amore è poterlo fare" accreditato ECM, svoltosi a Palermo il 26 Maggio 2018.
    Autore, insieme ad altri due urologici, dello studio scientifico "Short-Term Effects of a Dietary Supplement on Lower Urinary Tract Symptoms", accettato il 14 Settembre 2018 da Journal of Biological Regulators Homeostatic Agents. Vol. 32, no. 6, xx-xx (2018).